AntipastiCibo SalutareRicette

Polpo

DESCRIZIONE DEL PIATTO

L’insalata di polpo, spesso accompagnata da patate bollite, è un piatto estivo gustoso, leggero ma appagante. E’ un alimento poco calorico (meno di 100 calorie per etto), se paragonato al pesce, e contiene una quantità non eccessiva di colesterolo, se confrontato con quella di altri molluschi.

Il polpo contiene molti sali minerali, omega 3 e vitamine.

Attenzione a non scambiare per polpo quello che invece è un moscardino: il polpo infatti ha due file di ventose, non una. Il polpo viene preparato anche fritto o arrosto, ma per lo più viene bollito. Di seguito vediamo come.

PREPARAZIONE

  1. Prima di utilizzarlo, il polpo fresco va ripulito eliminando le interiora, gli occhi, il rostro (o dente) e la sacca d’inchiostro, quindi battuto per ammorbidirlo e infine lavato sotto acqua fredda.

  1. Attendete che il polpo si raffreddi lasciandolo nella sua acqua di cottura e nel frattempo portate a ebollizione una pentola contenente pezzi di costa di sedano, di carota, qualche bacca di ginepro o foglia di alloro, sale e pepe.

  1. Quando l’acqua sta per bollire, immergetevi tre o quattro volte i tentacoli del polpo per qualche secondo fino a farli arricciare.

  1. Immergete tutto il polpo nell’acqua bollente e lasciatelo cuocere a fuoco basso calcolando che ci vogliono circa 20 minuti per ogni 500 grammi di prodotto. Si dice che un tappo di sughero renda più tenero il polpo.

  1. A fine cottura lasciate poi che si raffreddi in pentola. Nel frattempo potete lessare qualche patata

  1. Levate il polpo dalla pentola, tagliatelo a pezzetti, unitelo alle patate e condite con prezzemolo, olio e limone

Di commento qui