Bellezza e salute

CONSUMO CORRETTO DI GRASSI

Uno dei modi più efficaci per perdere peso è ridurre l’assunzione di grassi. Tuttavia, i cibi grassi non dovrebbero mai essere eliminati dalla vostra dieta. I grassi non sono solo una fonte di energia. Partecipano alla formazione di nuove cellule, all’assorbimento delle vitamine A, E, D, K e mantengono l’umidità e i nutrienti nell’organismo.
Solo con il cibo otteniamo acidi grassi essenziali. Gli Omega-3 e Omega-6 normalizzano i livelli di colesterolo, aumentano il tasso metabolico, stimolano l’attività cerebrale, rafforzano il sistema immunitario e hanno altre proprietà benefiche. Ecco perché in una dieta corretta, il 20-30% di tutte le calorie sono grassi. Tuttavia, è importante ricordare che non tutti sono ugualmente benefici.

I grassi animali sono la principale fonte di colesterolo. Il suo eccessivo contenuto nel sangue porta alla formazione di placche aterosclerotiche, arterie intasate, malattie cardiovascolari. È particolarmente pericoloso dopo i 35 anni. I grassi saturi sono contenuti nel burro, nello strutto, nelle carni grasse e nei latticini. Non dobbiamo rifiutarli, ma la loro quantità non deve superare il 5% del valore calorico totale.

I grassi trans sono ancora più indesiderabili, poiché promuovono l’aterosclerosi, le malattie del fegato, il diabete e la formazione di cellule tumorali. Si trovano nella margarina, nei prodotti da forno dei negozi, nei cracker, nelle patatine e nei fast food.

Per rimanere sani e belli, sostituite gli alimenti con grassi “nocivi” con fonti di acidi “sani”. Questi includono pesce, avocado, grano germogliato, fagioli di soia, uova, noci e oli vegetali (semi di lino, mais, soia, oliva).

Ci sono altre regole per il consumo di grassi:

1. Tutti i grassi sono utili in piccole quantità e in combinazione con cibo caldo e facilmente digeribile.

2. il consumo ottimale di grassi è di 1 grammo per ogni chilo di peso.

3. Si raccomanda di aggiungere oli vegetali non raffinati a insalate, salse e altri piatti.

4. Si dovrebbe friggere solo in oli non raffinati: non rilasciano sostanze cancerogene.

5. La frittura aumenta il contenuto di grasso del cibo. Cuocere il cibo nella carta stagnola o al vapore per ridurre il contenuto di grasso.

6. Il pollame dovrebbe essere spellato perché contiene la maggior parte del grasso.

7. Quando si fa bollire un brodo di carne o pollame, la prima acqua dopo l’ebollizione deve essere buttata via e la carne lavata.

8. Non riutilizzare l’olio o il grasso per friggere.

9. Conservare i prodotti con acidi grassi essenziali (oli vegetali, creme da spalmare, ecc.) in un luogo buio e fresco per evitare la perdita delle loro proprietà utili e la formazione di sostanze chimiche dannose.

10. Per l’esercizio faticoso e nei climi freddi, la quantità di grasso dovrebbe essere aumentata.

Quando cerchi la dieta giusta, ricorda: solo una dieta equilibrata che combina un’assunzione moderata di tutti i grassi fornirà al tuo corpo tutto ciò di cui ha bisogno e aiuterà a mantenere la tua salute e la tua figura.