Cibo e BevandeCibo SalutareRicette

CIBO STAGIONALE E I SUOI BENEFICI

Le persone moderne sono abituate da tempo al fatto che, se lo desideri, puoi sempre trovare qualsiasi cibo nei supermercati in qualsiasi momento dell’anno.

Ma quali sono invece i vantaggi di rispettare la stagionalità degli alimenti?

Che cos’è il cibo di stagione?
Quando si tratta di cibo di stagione, questo concetto non vale per tutti gli alimenti. Di solito, in questo caso, si tratta principalmente di verdure, bacche e frutta. Ma per i cereali, ad esempio, la definizione di stagionalità non è più applicabile, perché conservano perfettamente le loro proprietà per un periodo molto lungo. Parlando quindi di stagionalità, intendiamo prima di tutto prodotti con una durata di conservazione abbastanza breve.

Per quanto riguarda il consumo di cibo stagionale, implica l’uso di quei prodotti che vengono coltivati ​​e raccolti nella stessa stagione in cui una persona li assume. E chiunque creda che il cibo di stagione sia una delle ultime tendenze di moda si sbaglia profondamente: tale cibo era la norma per molte generazioni di persone,molto prima dell’emergere dei grandi supermercati e prima dell’uso delle ultime tecnologie nella coltivazione di prodotti agricoli.

Qual è il vantaggio di seguire i principi della stagionalità degli alimenti?
Ogni frutto o verdura ha la capacità di maturare in un momento chiaramente indicato dalla natura: è questo fattore che consente loro di raggiungere le migliori caratteristiche gustative e nutrizionali. I prodotti di stagione vantano sempre le quantità ottimali di vitamine, grassi, carboidrati, proteine, nonché un’ampia varietà di macro e microelementi.

Di recente, molti ricercatori notano sempre più spesso che l’inosservanza delle leggi della natura porta spesso alla disarmonia e allo squilibrio nel corpo umano, che a sua volta è un provocatore piuttosto serio di varie malattie e disturbi. Per diversi millenni, le persone hanno mangiato esclusivamente cibo stagionale, ed è per questo che, secondo gli scienziati, non erano preoccupati da una tale abbondanza di malattie che l’umanità deve affrontare oggi. E l’esempio più sorprendente ed eccezionale di questo è stato il ventesimo secolo: è stato in questo momento, che gli alimenti non stagionali hanno cominciato ad apparire regolarmente nella dieta umana. E se a cavallo tra il diciannovesimo e il ventesimo secolo gli scienziati classificarono solo circa settecento malattie, poi, dopo cento anni, il numero delle malattie che colpiscono le persone si è avvicinato alla soglia delle diecimila! A proposito, questo non è il limite: il numero di malattie sta crescendo rapidamente, così come il numero di persone che le hanno incontrate!

È il consumo di cibo di stagione che aiuta il corpo umano a tornare al suo ritmo naturale, e anche a prevenire l’accumulo attivo di grasso in eccesso! Inoltre, frutta e verdura fresche di stagione forniscono all’organismo livelli di antiossidanti molto più elevati rispetto alla frutta non di stagione, il che è importante anche per mantenere una buona salute e benessere! e questo non è il limite: il numero di malattie sta crescendo rapidamente, così come il numero di persone che le hanno incontrate! E come uno dei motivi per l’emergere di questa deplorevole situazione, i ricercatori lo chiamano solo il ritiro delle persone dal cibo nel rispetto dei principi di stagionalità. È il consumo di cibo di stagione che aiuta il corpo umano a tornare al suo ritmo naturale, e anche a prevenire l’accumulo attivo di grasso in eccesso! Inoltre, frutta e verdura fresca forniscono all’organismo livelli di antiossidanti molto più elevati rispetto agli alimenti non di stagione!

Altri vantaggi del consumo di cibo stagionale :

Gusto migliore: se confronti il ​​gusto dei cetrioli o dei pomodori in inverno e in estate, le verdure estive vinceranno sicuramente! Ciò è dovuto al fatto che i frutti raccolti nella stagione estiva al culmine della loro maturazione hanno sempre caratteristiche gustative più attraenti e, naturalmente, benefici molto maggiori!

Beneficio economico: mangiare cibo stagionale è molto vantaggioso anche perché è praticamente sempre più economico!

Benefici per il pianeta: il vantaggio è che vengono utilizzate molte meno sostanze chimiche per la coltivazione e conservazione di frutta e verdura di stagione.

Di commento qui